Skip to content
Koi Restaurant

10 segreti del misterioso lavoro del commensale in un ristorante

Hai mai mangiato una cena misteriosa nel tuo ristorante? No, non stiamo parlando di un cliente difficile da capire o di un cliente silenzioso e difficile da soddisfare. Questa è una cena nel mondo della ristorazione che può tranquillamente girare la testa di qualsiasi ristorante. Sai di chi stiamo parlando?

Cena misteriosa al ristorante

È una persona che si pone come cliente ed è responsabile della valutazione dei diversi aspetti del ristorante dal punto di vista della tavola per assicurarsi che soddisfi i requisiti di un’esperienza culinaria.

Chi assume un mystery shopper?

Il proprietario del ristorante, per avere una visione d’insieme più completa del funzionamento della sua azienda e delle prestazioni del team.

Ristoranti concorrenti, per ottenere informazioni sui servizi, la qualità e le strategie utilizzate sul mercato.

Agenzie governative, per garantire che gli stabilimenti rispettino la legge e gli standard minimi dell’industria alberghiera della regione.

Come? Come? Come? Scoprendo i 10 segreti principali del loro lavoro. Li riveleremo qui sotto:

Servizio clienti: Il mystery shopper verificherà in particolare se il cliente viene servito puntuale all’arrivo in stabilimento, se il servizio è amichevole e deciso, se il personale si presenta e si prende cura delle sue esigenze all’arrivo. Essi rivedranno poi il modo in cui sono trattati durante e alla fine del servizio.

Pulizia e regolazione: analizzeranno anche il livello di pulizia all’ingresso, eventualmente nel parcheggio, nella sala da pranzo, nei servizi igienici, ecc. e l’atmosfera, se la musica o il rumore sono tollerabili, se l’illuminazione è sufficiente, se gli odori sono piacevoli e se la temperatura è confortevole.

Tempo di attesa: misureranno il tempo necessario per completare ogni attività, in particolare il tempo necessario per effettuare gli ordini, il tempo necessario affinché questi ordini arrivino a tavola e il tempo tra un pasto e l’altro, se sono in grado di pagare rapidamente la fattura, e il tempo richiesto dal team per risolvere le contingenze.

Qualità dell’offerta: naturalmente, analizzeranno il menu e il suo aspetto fisico e vedranno se può essere compreso, se è ben scritto, il layout della selezione così come i prezzi e la qualità del cibo in relazione alle aspettative che vengono vendute.

Interesse per le esigenze del cliente: questo è un punto molto importante, soprattutto in questi tempi di servizio personalizzato. Il mystery shopper confermerà se il personale ha compreso le proprie preferenze, se è interessato a soddisfarle e se sono state offerte soluzioni.

Strategie di vendita: il mystery shopper osserverà anche se il personale ha utilizzato strategie come il cross-selling o l’up-selling per offrire prodotti migliori, promozioni e aumentare le vendite.

Conservazione: infine, vedranno come sono visti e quali ragionamenti o azioni il personale intraprende per motivarli a tornare e renderli un cliente abituale.

Che si tratti di un’analisi condotta da un’azienda esterna o dal ristorante stesso, si tratta di valutazioni oggettive che affinano i dettagli che si perdono sempre e individuano errori più gravi che potrebbero mettere a rischio la propria attività.

Siete pronti a ricevere un mystery shopper nel vostro ristorante?