Skip to content
Koi Restaurant

Come attirare più clienti con tè e caffè

Come posso attirare più clienti al mio ristorante? Questa è probabilmente una delle domande che i ristoratori si pongono più spesso durante tutto l’anno. Fortunatamente, l’industria della ristorazione ha una vasta gamma di offerte per attrarre clienti durante il giorno. Scopri come attirare più clienti con tè e caffè.

Oggi parliamo di due prodotti che, pur non essendo il piatto forte, giocano un ruolo importante nelle preferenze di un gran numero di clienti. Secondo te, è possibile attirare più clienti al tuo ristorante con tè e caffè?

La risposta è sì!

La risposta è sì Un buon caffè e, da tempo ormai, un buon tè è stato fondamentale per concludere un pasto come dovrebbe essere. Senza di loro, restiamo affamati. Se vi prendete cura della vostra offerta di tè e caffè, i vostri clienti torneranno senza dubbio. Torneranno volentieri nei ristoranti che hanno offerto loro tè originali e caffè di qualità, sia per un pasto o semplicemente per il piacere di gustare una buona bevanda calda.

Buoni prodotti e buona preparazione

Sia per i tè che per i caffè, è essenziale avere un buon prodotto (caffè tostato fatto in casa e tè in foglia di alta qualità), e utilizzare un buon fornitore che vi venderà sempre il top di gamma della sua offerta. L’ideale è avere in squadra un barista e un sommelier in grado di sviluppare un’offerta di qualità adattata allo stile, alle prospettive e all’offerta gastronomica del ristorante. Acquisterete così prodotti diversi da quelli della concorrenza e che avranno innegabilmente un forte potere di attrazione per i clienti.

È anche importante che questi specialisti possano insegnare al personale come preparare ogni tazza in modo squisito, naturalmente nel modo più tradizionale possibile e seguendo una procedura molto precisa. Il personale deve essere in grado di servire le giuste quantità di caffè, tè, acqua o latte alla giusta temperatura e nei giusti tempi di preparazione.

Una vera e propria degustazione di tutte queste bevande, organizzata per tutto il personale, è l’ideale affinché i camerieri, in particolare, conoscano l’offerta e sappiano che tipo di tè o caffè offrire ai clienti secondo le loro abitudini, proprio come fanno con i vini.

Varietà e attualità

Anche se tutto dipende molto dalla cultura della regione o del paese in cui si trova il ristorante, l’offerta di base deve includere caffè scuro, café au lait, caffè gourmet, caffè decaffeinato e caffè servito con un goccio di liquore. Per quanto riguarda il tè, i più popolari sono il nero, il verde, il rooibos e il tè Earl Grey.

Per quanto riguarda la varietà, non dimenticate di prendere in considerazione i clienti che non vogliono consumare teina, ma che amano bere una buona tisana. Assicuratevi di includere almeno i classici come camomilla, menta e altri infusi con proprietà digestive nel menu.

È quindi possibile completare questa offerta in base a…

Preferenze del cliente

Tieni un database di tutte le richieste di caffè e tè che ricevi e aggiorna regolarmente il tuo menu in base a questi suggerimenti. Il modo migliore per soddisfare i vostri clienti è quello di adattarsi alle loro reali abitudini di consumo. Clicca qui se non hai ancora un database digitale.

Le tendenze

Avere caffè e tè biologici è un vantaggio per i clienti che amano uno stile di vita sano. Offrire almeno due dei tipi più popolari di tè biologici: sono un vantaggio per il vostro stabilimento.

Se offrite un buon tchaï (un tè con spezie) e un buon matcha (specialmente la versione latte), vi distinguerete molto chiaramente. D’altra parte, avete tutto l’interesse a scommettere sul tchai e matcha di origine artigianale, in quanto i clienti hanno una visione negativa delle versioni pronte o in polvere di questi prodotti.

Offrono anche caffè freddi o freddi o freddi e tè per trovare clienti per il vostro ristorante in estate. Una buona granita con caffè moccha o un buon tè bianco freddo aromatizzato con maracuja sono suscettibili di fare in modo che un cliente della Generazione Y desideri tornare.

Aggiungete al vostro menu tè che si abbinano bene con i vostri piatti. È una tendenza che sta prendendo slancio e consiste nel servire il tè con la vostra offerta gastronomica: un buon tè verde con pesce, tè nero con piatti più piccanti e piccanti, tè rosso con dolci particolarmente dolci e tè bianco che si sposa bene con insalate e dolci più leggeri.

Pianificate una variegata offerta di latte vegetale e dolcificanti in modo che i vostri clienti vogliano ripetere la loro visita. Oggi, molti clienti rifiutano lo zucchero bianco raffinato che abbiamo sempre consumato, così come il latte vaccino, e chiedono altre opzioni. Se non si riesce a soddisfare la domanda di questi clienti, si rischia di perderli. Pertanto, assicuratevi di poter offrire zucchero bianco intero, miele, stevia e soia, avena e latte di mandorla, che sono i sostituti più popolari.

Infine, ma non meno importante, vi consigliamo di seguire le tendenze di presentazione di tè e caffè, in quanto i clienti prestano attenzione anche al modo in cui li servite. I motivi della schiuma di latte al caffè sono popolari su Instagram e in molte parti del mondo, così come le teiere vintage o in stile originale.

Offrire un’esperienza piacevole

La chiave del successo dell’offerta di caffè e tè del vostro ristorante è capire che per i clienti, soprattutto quelli più giovani, si tratta di un momento sociale importante. È un’opportunità per loro di rilassarsi, discutere e condividere bevute con sapori, consistenze e aromi deliziosi. E’ un’esperienza sensoriale.

Di conseguenza, grazie a questa tendenza al consumo, si moltiplicano le caffetterie e le sale da tè specializzate, affollate da clienti di generazioni Y e Z in cerca di un momento piacevole, un’area relax il cui pretesto principale è quello di bere una tazza di tè o di caffè. Un ristorante che sarà in grado di fornire loro questa esperienza in modo soddisfacente è sicuro di vendere il tutto, soprattutto se ha anche il wifi.

Considerate la possibilità di promuovere la vostra offerta di tè e caffè sui vostri social network e su piattaforme come The Forks, dove potete pubblicare foto e testi che ne descrivono correttamente la qualità.

Come posso attirare più clienti al mio ristorante? Ora conoscete la risposta!